Epilazione laser diodo

Epilazione laser diodo

FACCIAMO CHIAREZZA: Glamour Estetica risponde e RASSICURA!

In questi giorni mi è stato chiesto se l’interruzione delle sedute di epilazione laser rappresentasse un problema o se addirittura il percorso fatto, venisse vanificato dalla pausa.

LA RISPOSTA E’ NO.

Andiamo con ordine.

L’epilazione laser diodo da’ come risultato un diradamento del pelo del 70-80%, mentre il rimanente si trasforma in una sottile peluria.

E’ una processo PROGRESSIVO e PERMANENTE.

Ogni trattamento di epilazione laser colpisce circa il 10-20% dei peli totali. Infatti è possibile “bruciare” il pelo solo quando si trova nella fase anagen.

Questa fase non è contemporanea per i vari follicoli ed è per questo motivo che bisogna effettuare più sedute.

DOPO OGNI SEDUTA, il pelo è piu’ debole, piu’ fine e ricresce a chiazze.

Vediamo ora le fasi di crescita del pelo:

  • fase ANAGEN, ossia il momento della formazione e crescita attiva del pelo
  • fase CATAGEN, durante la quale la crescita del pelo cessa
  • fase TELOGEN, cioè la vecchiaia del pelo, che resta appeso al follicolo in attesa di essere espulso e cadere.

 

ll trattamento di epilazione laser agisce sui peli in fase Anagen,Epilazione laser Legnago

poiché questo è il momento in cui si sta sviluppando la melanina che, essendo concentrata nel bulbo, diventa l’obiettivo perfetto.

La melanina assorbe l’energia degli impulsi emessi dal dispositivo, che sottoforma di calore disattivano gli annessi piliferi in modopermanente.

Così facendo, si blocca la formazione di un nuovo pelo.

Va detta un’ altra cosa: il diverso aspetto dei peli sulle varie zone cutanee del corpo dipende proprio da una differente proporzione di queste tre fasi:

sulla testa e nella zona della barba maschile il 70% dei peli è in costante fase anagen mentre il 30% in fase telogen, e questo spiega come mai la lunghezza dei peli di queste zone raggiunga …

Tutto questo per POTERTI RASSICURARE che le SEDUTE FATTE NON SONO STATE VANE e che non appena si potra’ procedere con la seduta, tornerai ad apprezzarne il miglioramento.

Quello che posso consigliare in questo periodo di attesa è sicuramente:
– fare uno scrub sulle zone interessate (leggero se parliamo di zone delicate quali viso, ascelle e inguine);
Usare il rasoio qualche giorno prima della seduta;

P.s. Nella sezione prima e dopo qui sul sito e nella galleria Instagram potrai vedere i risultati.

Possiamo dire che non rimane che fissare l’ appuntamento e procedere con il percorso!
Alla prossima domanda…Ti aspettiamo, ciao!

×